TIRANDO LE SOMME DEL 2017:
SODDISFAZIONE PER LA CHIUSURA A DOPPIA CIFRA.

IL 2017 di Alfa Elettronica e Vimac Security termina in modo più che soddisfacente, ripagando gli importanti investimenti in innovazione tecnologica. Vimac Security, che nei primi mesi dell’anno – come peraltro tutti gli altri player del settore – non ha espresso performance commerciali di rilievo, ha fatto invece registrare un’energica ripresa nell’ultimo trimestre, specie per quanto riguarda il mercato dei sensori per esterni, tracciando un trend che con ogni probabilità continuerà con il segno più anche nel 2018.

Chiusura decisamente in positivo anche per Alfa Elettronica, con una crescita percentuale a doppia cifra rispetto al 2016. La flessione del fatturato conseguente alla situazione di temporanea inerzia di alcuni comparti, è stato abbondantemente compensato dai numeri ottenuti con le forniture ad altri settori, premiando la visione strategica dell’azienda, che prende forma nella capacità di intercettare, e in taluni casi anticipare, le necessità delle realtà più dinamiche e le trasformazioni degli scenari.

linea THD

Un convogliatore con riconoscimento di carrello porta la scheda alla saldatrice computerizzata la quale, istantaneamente ed automaticamente, regola i parametri o inserisce l’onda SMD...

linea SMD

Serigrafiche completamente automatiche in grado di lavorare anche componenti finepitch.
Due P&P I-Pulse a sei teste, capaci di montare componenti 0201, PQFP, BGA, uBGA, finepitch...

gruppi elettro meccanici integrati

Alfa Elettronica è in grado di produrre sistemi completi di schede elettroniche, componenti elettromeccanici e cablaggi...

case history

maggiori info

certificazioni

Dal 1996, tra le prime aziende di elettronica in Italia, Alfa Elettronica ha ottenuto la certificazione ISO9002 per la produzione elettronica ed è attualmente certificata ISO 9001:2008